Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

Business Joomla Themes by Justhost Reviews

 

Incentivi all'occupazione giovanile - Decreto-legge n. 76 del 28 giugno 2013 - Piano Lavoro

Categoria: Ambito Lavorativo e Giuslavoristico
Pubblicato: Martedì, 02 Luglio 2013
Scritto da Donato Troia

È entrato in vigore il decreto-legge n. 76 del 28 giugno 2013, contenente “Primi interventi urgenti per la promozione dell'occupazione, in particolare giovanile, della coesione sociale, nonché in materia di Imposta sul valore aggiunto e altre misure finanziarie urgenti”. Tra le principali misure, un piano di incentivi ai datori di lavoro per le assunzioni a tempo indeterminato di giovani fino a 29 anni.

Leggi tutto...

Interventi per il mercato del lavoro - il JOBS ACT

Categoria: Ambito Lavorativo e Giuslavoristico
Pubblicato: Martedì, 19 Marzo 2013
Scritto da Donato Troia

Il Consiglio dei Ministri, nella riunione del 12 marzo 2014, su proposta del Presidente e del Ministro del Lavoro, ha approvato un decreto legge contenente disposizioni urgenti per favorire il rilancio dell’occupazione e per la semplificazione degli adempimenti a carico delle imprese.

Un provvedimento urgente che contiene, tra le altre cose, interventi di semplificazione sul contratto a termine e sul contratto di apprendistato per renderli più coerenti con le esigenze attuali del contesto occupazionale e produttivo.

Leggi tutto...

Prestazioni socio-assistenziali rese da Cooperative

Categoria: Ambito Lavorativo e Giuslavoristico
Pubblicato: Venerdì, 18 Gennaio 2013
Scritto da Donato Troia

Alle operazioni effettuate dalle cooperative in base a contratti stipulati dopo il 31 dicembre 2013 si applica l’aliquota Iva del 10 per cento in luogo di quella del 4 per cento.

Non sono più soggette all’aliquota Iva del 4 per cento le prestazioni socio-sanitarie, educative, comprese quelle di assistenza domiciliare o ambulatoriale o in comunità e simili o ovunque rese, in favore degli anziani ed inabili adulti, dei tossicodipendenti e malati di Aids, degli handicappati psicofisici e dei minori anche coinvolti in situazioni di disadattamento e devianza, rese da cooperative e loroconsorzi, sia direttamente che in esecuzione di contratti di appalto e convenzioni.

Leggi tutto...